venerdì 1 giugno 2012

Carbonara con asparagi e chips di guanciale di Amatrice...di Giuseppe

 
Qual'è il segreto di una buona carbonara?
 Su internet si leggono molte cose, gran parte delle quali assolutamente errate. 

Mettete subito via la panna (che la cucina romana non prevede mai), pancetta (specie quella a cubetti), aglio e cipolla. Nessuno di questi ingredienti è previsto.
 


 Servono semplicemente un buon olio extravergine, del buon guanciale da affettare con il coltello e tanti tuorli d'uovo quanti sono i commensali più un uovo intero.

  Ad esempio, se siete in 4 a tavola, 
vi servono 4 tourli ed 1 uovo intero.
Poi servono 50 grammi di parmigiano,
 50 grammi di pecorino romano,
 pepe in grande abbondanza. Stop. 

Per la pasta vi consiglio i rigatoni oppure i fusilli. Se amate la pasta lunga, potete usare gli spaghetti.


 Anzitutto sbattete le uova con i formaggi fino a formare una cremina.
Assaggiate e se vi sembra il caso aggiustate di sale.
Anche il pepe va messo dentro in questa fase.

In questa variante con gli asparagi, dopo aver tagliato circa a metà gli asparagi eliminando la parte bianca ed averli lavati, li ho sbollentati 10 minuti per poi fermare la cottura in una ciotola di acqua fredda. questo preserva croccantezza e colore verde del vegetale.

Per ottenere il guanciale croccante  essenziale per la buona riuscita del piatto, tagliatene qualche srtiscia non troppo piccola e non troppo erta, diciamo 3 centimetri di lato e 0,5 millimetri di spessore.

Poi ponete ciascuna striscia ben distanziata dall'altra su carta forno eppoi in forno con funzione grill per 5 minuti.

 


Non appena vedrete sfrigolare e colorire il guanciale, aprite il forno, eliminate il grasso che sarà scolato, e rimettete nel forno spegnendo il grill per mantenere caldo il guanciale. 

A parte fate soffriggere l'olio extravergine. 

 Quando è ben caldo, buttatevi dentro gli asparagi ed il guanciale, ma solo un istante per non bruciare il tutto. 
Scolate la pasta, mettetela in una fiamminga sulla base della quale avrete già posto la vostra cermina di uova, parmigiano, pecorino e pepe, e rovesciatevi sopra la pasta ben scolata ancora bollente, poi l'olio ben bollente con guanciale ed asparagi. 

Aggiustate con ancora pecorino ed ancora pepe. E questo è tutto!

Chiaramente la ricetta originale non prevede gli asparagi, ai quali potete anche sostituire -sempre se volete creare varianti- carciofi sbollentati oppure zucchine.

Niente melanzane però... Non ci starebbero affatto bene. (...eppoi, detto tra di noi, i romani non sono grandi appassionati di melanzane).

G.

con questa ricetta in versione new age partecipiamo al contest di Danita. 


e vi ricordo del nostro contest, vi aspettiamo!



27 commenti:

  1. Perfetta! E concordo sulla panna, modifica i sapori. Le chips sono così invitanti che le proverò, questa rivisitazione mi piace molto. Buon WE

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Carla! se le provi facci sapere, buona settimana a te! ;-)

      Elimina
  2. é vero in cucina gli ingredienti sbagliati stravolgono un piatto...la tua spiegazione è stata chiara ed efficace...oserei dire quasi da manuale...bellissima rivisitazione...a presto

    RispondiElimina
  3. gustosissima e con l'aggiunta degli asparagi anche originale!
    buon WE
    Alice

    RispondiElimina
  4. è da svenimento questa pasta

    RispondiElimina
  5. sono passata per caso....saltando da un blog all'altro per nuove conoscenze, io ci sono da poco...
    buonissima la vostra carbonara con gli asparagi che io amo tanto e uso sempre finchè è stagione.
    Bellissime le foto e bello il vostro blog,, eppoi voglia di Roma... ho una nipote che ci abita da quando ha sposato un ragazzo romano, ogni tanto veniamo a trovarli e la città ci incanta sempre, dire poi che si mangia bene sempre quando hai la "guida" del posto è scontato.
    se vi va di passare da me siete i benvenuti

    RispondiElimina
  6. Concordo con Alba (anche se almeno a quest'ora del mattino non dovrei avere fame!).
    Buon fine settimana

    RispondiElimina
  7. Buongiorno ragazzi! che piatto gustoso ! Buon fine settimana

    ps se vi fa piacere, vorrei invitarvi a partecipare al mio contest, ci sarà in palio una KitchenAid

    barbara

    RispondiElimina
  8. Grazie mille per il commento e complimenti per questo piatto....a volte con pochi ingredienti si creano delle vere opere!!!!!Buon inizio settimana e speriamo bene!!!!!!

    RispondiElimina
  9. E' da dire che qui a Roma ognuno usa la sua tecnica!
    Ma finalmente la ricetta originale! :)

    RispondiElimina
  10. La carbonara è una delle mie paste preferite!!! Ma davvero niente cipolla?? E io che ero certa che ci andasse!!! Sarà felice di saperlo mio marito che proprio non la digerisce... metaforicamente e non!! :-))))))))
    1 bacio
    Valeria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vale, quando verai a Roma te la facciamo assaggiare! ;-)

      Elimina
  11. Ottima la tua variante di carbonara con gli asparagi, brava!Ciao

    RispondiElimina
  12. Grazie tante per la tua ricetta, gli asparagi gli daranno sicuramente un bel tocco ;-)

    RispondiElimina
  13. un caro ringraziamento a tutte voi!
    Valeria e Giuseppe

    RispondiElimina
  14. Questo post è da salvare assolutamente per la prossima carbonara! Io effettivamente ci metto la panna....mea culpa!! Un bacione

    RispondiElimina
  15. questa carbonara è super buona!!!che guanciale meraviglioso un piatto lo prendo al volo complimenti per la ricetta ciao un bacione :)

    RispondiElimina
  16. Ma che bontà!!! davvero un piatto da 10 e lode!!!

    ps. spero di riuscire a partecipare al vostro contest...me lo sono appuntato in agenda!!!

    ps2. grazie per il voto, so che ieri il sito pomì ha dato qualche problemino....

    RispondiElimina
  17. Sono una vera fan della carbonara!!agli asparagi però non l'ho mai provata, sarà buonissima, è meglio che mi affretti qua cominciano a scarseggiare e voglio provarla già questo week end!! accoppiata perfetta, non ci avevo mai pensato, lo ammetto!! v.

    RispondiElimina

lasciaci un messaggio, ci farà piacere! ;)